10 Settembre 2018

10 terme tra Austria e Slovenia

Ecco una piccola selezione firmata Miss Claire per i fine settimana autunnali

Nuvole all’orizzonte. L’estate sta lentamente svanendo e i week-end al mare sembrano un lontano miraggio. Comincia a fare fresco e la sera, per evitare qualche malanno, un maglioncino è quasi d’obbligo. Ma allora che fare sabato e domenica se di andare in spiaggia non se ne parla proprio? Terme, ovviamente!

Io le adoro ed ho avuto la fortuna di provarne tante in questi anni. Non potevo quindi non raggrupparvene undici in questo pezzo di fine stagione; le ho scelte per voi tra Austria e Slovenia, non troppo lontane da Trieste e facili da raggiungere 🙂

Il relax è assicurato. Seguitemi in questo rilassante e corroborante viaggio!

Famigliola in trasferta? Bimbi al seguito? Ad occhi chiusi vi segnalo le terme Rogner di Bad Blumau, una struttura pazzesca immersa tra le vigne e i frutteti della mia amata Stiria. Il complesso è un capolavoro firmato dall’architetto austriaco Hundertwasser, precursore della bioarchitettura. Date un’occhiata alle foto perché questo posto merita!

Undici piscine coperte e non, una piscina con onde, una per i più piccoli, vasche idromassaggio, lago curativo (ebbene sì), musica subacquea, sauna finlandese all’aperto e sauna nella roccia. E ancora, biosauna, l’immancabile bagno turco, quello romano, la sala degli aromi e Sua Maestà la SPA.

Qui tutte le informazioni possibili nell’articolo che avevo dedicato a questo magico luogo un po’ di tempo fa https://www.missclaire.it/foodbeverage/cosa-fare-nei-weekend-autunnali-terme-rogner-bad-blumau/

Sempre per chi si sposta con i bimbi a Villaco consiglio di provare le terme di Warmbad 🙂 Anche qui, nulla di nuovo perché ve le avevo raccontate con dovizia di particolari un paio di anni fa https://www.missclaire.it/travel/warmbad-le-terme-di-villacco-2/

La struttura offre due grandi piscine, una sportiva con l’acqua a 29 gradi e una per il puro relax a 32; c’è poi quella più piccina per i bambini e numerosi spazi pensati per il divertimento di piccoli e non! Avete capito benissimo, anche i più grandicelli come me potranno sbizzarrirsi tra scivoli al coperto e il mitico Crazy River 🙂 Si tratta di un torrente speciale ricco di onde e tornanti da percorrere con il gommone...uno spasso!

A Warmbad troverete pure la SPA, la zona Hammam e molto altro ancora.

Se dico Parktherme cosa rispondete? Bad Radkersburg! Una delle mie mete stiriane più recenti 🙂 Qui si trovano le acque termali con più contenuto di magnesio di tutta l’Austria. Duemilasettecento metri quadrati suddivisi in tre bacini termali e con una zona riservata ai più piccoli; piscina olimpionica con tanto di trampolino, una zona saune di tutto rispetto, dieci bagni turchi, saune suddivise tra panoramica, in cantina e a infrarossi e...l’area relax!

La struttura è pensata per i piccini e infatti qui troverete un parco giochi a loro dedicato, laboratori didattici, un campo da volley e molto altro. Consigliatissime.

Anche Bad Kleinkirchheim in quanto a stabilimenti termali non scherza! Ve ne ho recentemente segnalati due, le St. Kathrein e le Römerbad. Le prime sono state messe in pole position da mio figlio Giovanni tra le più spassose in assoluto...e vorrei ben vedere! Con lo scivolo più lungo di tutta la Carinzia i bimbi non potranno certo lamentarsi https://www.missclaire.it/travel/bad-kleinkirchheim-limbarazzo-della-scelta-per-le-terme/

Ottime anche le Römerbad, struttura più nuova rispetto alla precedente con tanto di zona relax con vista sulle montagne!

Permettetemi un piccolo plus per le coppie. Perché se siete alla ricerca di una meta romantica non posso non spedirvi (!) all’Hotel Ronacher, primo centro wellness austriaco secondo la Relax Guide. Siamo sempre a Bad Kleinkirchheim e quello di cui vi sto parlando è un luogo incantevole. Quattromila e cinquecento metri quadrati immersi nel verde e nel calore sprigionato dall’acqua termale.

Piscina scoperta a 30 gradi, vasche fredde, bagni rilassanti e piscina coperta; ogni ambiente è curatissimo nei minimi dettagli. Qui troverete poi le caratteristiche zone del silenzio, angoli nei quali vi sembrerà di trovarvi catapultati nella più rustica Toscana tra letti matrimoniali basculanti, materassi ad acqua e sedie a dondolo. Pura magia https://www.missclaire.it/travel/wellness-thermenhotel-ronacher/

Ultima tappa austriaca sono le Therme Loipersdorf (https://www.missclaire.it/blog/stiria-la-toscana-dellaustria/), perfette per famiglie e coppie in cerca di pace; scivoli d’acqua, trampolini, piscina con onde, idromassaggio, prati verdi, parco giochi, tavoli da ping pong e...scopritelo voi!

 

Che dite, andiamo in SLOVENIA?

A mezz’ora di strada da Trieste, nella vicinissima Portorose, potrete rilassarvi alle terme Lifeclass: sarà dura uscirne, fidatevi. Ve ne avevo parlato in passato qui https://www.missclaire.it/travel/destinazione-nuovo-hotel-slovenija-per-un-fine-settimana-tra-terme-e-wellness/

L’offerta è super ricca e tra piscine con acqua di mare e il Sauna Park la parola d’ordine è RELAX. Nulla di più semplice, no? Segnalo inoltre che la struttura offre pure un centro estetico e anti-aging.

A Rimske Toplice, nella splendida valle della Savinja, sorgono invece le terme di Rimske. Qualche tempo fa vi avevo raccontato la loro storia, legata ad un triestino https://www.missclaire.it/travel/rimske-terme-le-piu-antiche-terme-romane-in-slovenia/

Parto subito col dirvi che all’interno del complesso potrete ammirare la vasca originale della principessa Murat, sorella di Napoleone: protetta dai Beni Culturali, è in pregiatissimo marmo e venne costruita a suo tempo dagli artigiani di Carrara. Solo per dirvi che questo luogo è stato frequentatissimo da gente di un certo livello. Ecco.

Qui ho provato un trattamento mai testato altrove. Ci si immerge per venti minuti nell’acqua termale senza aggiunta di cloro e ci si lascia rigenerare dalla frequenza di 15 hertz rilevata in questo luogo; è proprio grazie a ciò che le acque non perdono i loro benefici. Stra consigliato.

Chiudo questo articolo con le terme di Dobrna, centro termale più antico dell’intera Slovenia e adatto a tutte le tasche. Date un po’ un’occhiata qui https://www.missclaire.it/travel-eng/siamo-in-irlanda-o-in-slovenia/

Ma, aspettate un attimo. Non lo sentite pure voi? Ma sì, è il richiamo delle terme! Io corro 🙂 Buon relax a tutti!

 

 

Condividi l'articolo

Ti potrebbe interessare anche:

Okrepčevalnica (spuntino) Ruj: cucina del territorio e tanta fantasia!

Una capatina in Slovenia a Dutovlje per assaporare le squisitezze di Peter Patajac
Prendere la macchina, fare cinque minuti di strada ed arrivare in un altro Stato per scoprire nuovi gusti e territori: …
Scopri altro

Una domenica pomeriggio al museo

Da non perdere la mostra del fotoreporter Robert Capa
Qui non smette di piovere, ma per fortuna ci sono in città un sacco di cose da fare e da…
Scopri altro

Torta morbida di susine e cioccolato

E’ ancora stagione di susine e se non avete pazienza per fare gli gnocchi ripieni, vi lascio questa ricetta per…
Scopri altro

All’Apex London Wall Hotel per una vacanza da business woman

A Londra nel cuore della City
Un po’ per pigrizia, un po’ per un abitudine, quando vado a Londra soggiorno sempre nella stessa zona. Questa volta,…
Scopri altro