19 Dicembre 2016

Warmbad: le terme di Villacco

Come trascorrere delle ore di puro relax.

Sono ritornata alle terme di Warmbad… come ritornata? Tranquilli, non vi è sfuggito l’articolo, non ve ne avevo mai parlato perché dovevo viverle meglio per raccontarvele bene. La mia prima volta a Warmbad fu due anni fa, in quell’occasione ero di passaggio con la mia famiglia e più che alle terme mi sembrava di essere entrata nell’ultimo girone dantesco.

Era una fredda giornata di dicembre, in piena stagione sciistica e le terme avevano appena aperto i battenti (erano state inaugurate qualche mese prima)… infatti quel giorno tutti gli abitanti della zona e tutti i turisti si erano riversati in massa in quest’oasi del benessere. Non posso descrivervi il delirio di quelle due ore passate a dribblare bambini urlanti. L’esperienza non fu delle migliori; decisi però che prima o poi Warmbad avrebbe avuto la sua seconda chance. Così, scelto un fine settimana di novembre, eccomi qui, pronta ad entrare a scoprire la vera essenza delle terme e sentirmi appagata dal puro relax.

Già all’ingresso noto una minor affluenza e ciò mi rincuora! In più c’è una promozione: i bambini entrano gratis se accompagnati da un genitore. Pertanto acquisto l’entrata giornaliera FUN&SPA - 29,90€ per l’intera giornata (dalle 9:00 alle 21:45) e con 3€ prendo anche il telo mare.

Miss_Claire_Villachland-1093

L’ambiente è molto grande, gli spogliatoi sono misti o separati e permettono di cambiarsi in tranquillità, a differenza delle altre terme in Austria, dove ci si cambia tutti insieme. Nella zona spa delle terme è obbligatorio presentarsi senza costume e con un piccolo pezzo di asciugamano per coprire le proprie bellezze. Vi sto dando un’anticipazione della particolarità di questa struttura.

Dallo spogliatoio si accede alle piscine coperte, ci sono due piscine grandi (una sportiva a 29° e una per il relax a 32°), e una più piccola per i bambini.

Miss_Claire_Villachland-1103

Gli spazi per il divertimento sono molti e non solo per bambini, ma anche per i più grandicelli come me.

Miss_Claire_Villachland-1100  Miss_Claire_Villachland-1101

Miss_Claire_Villachland-1104

Ci sono scivoli al coperto nei quali divertirsi tra illuminazioni di ultima generazione, che ti fanno sembrare di essere in un tunnel psichedelico, e passaggi al buio dove sembra di volare nel vuoto!

Miss_Claire_Villachland-1108

Miss_Claire_Villachland-1107

C’è anche il Crazy River, un torrente speciale, ricco di tornanti e onde, dove si naviga con un gommone e si gioca con l’acqua come se si stesse praticando il rafting. E poi c’è anche la grotta con la cromoterapia.

IMG_9726

Insomma, chi più ne ha più ne metta!

Al piano terrà c’è anche il ristorante self service, dove non serve denaro contante, ma si può prendere ciò che si desidera accreditandolo direttamente sul bracciale d’ingresso, pagando tutto all’uscita … Volevo avvisarvi, perché io per un caffè sono dovuta andare a recuperare il portafoglio nello spogliatoio (sbagliando piano ripetute volte con l’ascensore ma ahimè, non è stata del tutto colpa mia, le etichette dei piani erano scritte solo in tedesco) per poi arrivare alla cassa e scoprire che non servivano i soldi. 🙁

Ecco arrivato il momento del relax vero e proprio, la tranquillità allo stato puro, non ci sono bambini, non ci sono grida… benvenuti nella SPA di Warmbad.

Se amate il calduccio senza soffrire eccessivamente, la zona che fa per voi è l’Hamam, un’area di bagni turchi con due stanze private, dove potrete approfittare della proposta di trattamenti personalizzati come il massaggio peeling o il massaggio con la schiuma.

Miss_Claire_Villachland-1094

Se invece necessitate di una “riabilitazione” totale, vi basterà sdraiarvi su questo lettino per soli 30 minuti.

Miss_Claire_Villach_Land-1130

I trattamenti consigliati sono tantissimi, e la novità per quest’anno sono due ragazze Thai con la loro proposta di massaggi che, come ormai saprete, io adoro.

Quindi, tra saune finlandesi, biosaune, aree relax, idromassaggi panoramici, vi svelo la bella sorpresa che vi avevo anticipato all’inizio parlando degli spogliatoi: le: saune solo per donne! Così anche quelle pudiche come me, troveranno il loro confort e potranno rilassarsi a 360° senza sentirsi in imbarazzo!

Insomma, spero di non essermi dimenticata nulla, ora non vi rimane che andare a curiosare di persona l’ambiente che saprà stupirvi sicuramente. Le linee moderne ed il design sono veramente importanti.

Miss_Claire_Villachland-1098

Miss_Claire_Villachland-1096

Miss_Claire_Villachland-1095

Unico consiglio: se amate godervi questi luoghi con un po’di tranquillità vi suggerisco di evitare i periodi festivi.

Buon bagno

Ph. Andrea Zangrando

Miss_Claire_Villachland-1099

Miss_Claire_Villachland-1106

Miss_Claire_Villachland-1105

L'articolo si trova in: 

Condividi l'articolo

Ti potrebbe interessare anche:

Autunno in Alta Badia

Trekking, feste in rifugio, parapendio e tanto benessere
Dopo un anno esatto sono ritornata in Alta Badia, pronta per vivere tante nuove esperienze! Qui l’articolo che avevo dedicato…
Scopri altro

In crociera scivolando sul Mediterraneo

La mia prima esperienza a bordo di un gigante del mare
Mare, profumo di mare. Per raccontarvi questa particolare esperienza dobbiamo necessariamente partire dagli albori. Tutto nasce verso gennaio quando CruiseTopic…
Scopri altro

Una Colazione pasquale all’insegna della tradizione all’ Almdorf Seinerzeit!

In Carinzia ad assaporare le specialità della montagna…
Eccomi qui in una breve ma intensa pausa tra le montagne Carinziane con la mia famiglia! Ho la fortuna di…
Scopri altro

Villaco, Mercatini di Natale e le 10 cose da fare!

In Carinzia per un fine settimana emozionante
Ebbene sì, per il secondo anno consecutivo ho preparato le valigie e sono partita in direzione Villaco, pronta per assistere…
Scopri altro