22 Ottobre 2018

Ponte del 2 novembre tra favette, tartufo e molto altro!

Da Trieste alla Croazia, ecco qualche idea per passare un weekend speciale

Non c’è niente da fare, la storia si ripete. Penso al ponte (quest’anno più lungo!) del 2 novembre e in bocca mi sembra di sentire il gusto delle favette triestine. Che, se ogni tanto sbirciate sui miei canali social dovreste saperlo, quest’anno mi sono divertita a preparare al Pane Quotidiano assieme a Giovanni. Non le ho solo comprate e divorate, le ho pure fatte con le mie manine 🙂

Ve la ricordate la storia di queste palline dolci e zuccherose? Mi fa piacere riproporvela. Offerte e consumate in occasione di riti legati alle divinità dell’oltretomba, si riteneva che le fave (attenzione però, sto parlando di quelle VERE) potessero mettere in contatto il mondo dei vivi con quello dei morti. Questo, con ogni probabilità, perché il legume possiede radici lunghissime in grado di scendere in profondità nel terreno.

Storie affascinanti a parte, non vorrete mica passare il weekend del ponte senza far nulla di speciale, vero? Io, com’è consuetudine, vi calo non un poker ma una scala reale di appuntamenti ai quali è impossibile mancare. Alcuni goderecci, altri meno ma pur sempre interessanti.

Partiamo dalla Croazia dove, da Umago a Buie passando per Cittanova e Verteneglio, sono tornate anche quest’anno le Giornate della sogliola, manifestazione a cui hanno aderito 9 ristoranti e trattorie che, fino al 18 novembre prossimo, proporranno un menu a tema interamente dedicato a questo delizioso pesce. Se volete conoscere  i locali che hanno appoggiato la kermesse, qui trovate tutte le informazioni possibili https://www.coloursofistria.com/it/eventi/gastronomia/giornate-della-sogliola

E a proposito di cibo, sabato 3 e domenica 4 novembre l’occasione è perfetta per fare una capatina a Buzet per il Weekend del tartufo istriano; non mancherà la tradizionale esposizione, l’assaggio di prodotti a base di tartufo e gli show culinari. La kermesse prevede inoltre, immancabile, la mitica Caccia al tartufo, una combinazione di mountain bike e trekking. Se vi ho sufficientemente incuriositi, eccovi il sito dedicato dove poter reperire più dettagli http://www.istra.hr/it/regioni-e-paesi/paesi-e-citta/ltz-buzet/avvenimenti/15354-ch-0?&l_over=1

Qui invece potrete consultare il calendario completo delle Giornate del tartufo in Istria http://www.istra.hr/it/regioni-e-paesi/paesi-e-citta/ltz-buzet/avvenimenti/18949-ch-0?&l_over=1

Ci tengo a dirvi che sì, il tartufo è protagonista indiscusso ma...non mancheranno prosciutti, formaggi, olio di oliva, vino, miele, confetture, grappe e ogni ben di Dio: tutto ciò che degusterete potrete OVVIAMENTE acquistarlo!

Facciamo un salto in Slovenia, più precisamente a Lubiana che si prepara a vestire nuovamente i panni di capitale dell’enogastronomia per il consolidato festival November Gourmet Ljubljana. Dal 2 al 30 novembre sarà un susseguirsi di eventi pazzeschi, incontri con i produttori di vini e prodotti locali, ottimo cibo nei ristoranti che hanno aderito alla kermesse e molto, molto altro. Un’esplosione di gusto che difficilmente mi lascerò scappare!

Attenzione, a me gli occhi.

Per conoscere tutte le iniziative in calendario tra Slovenia e Croazia, date un’occhiata a questi portali:

https://www.slovenia.info/it

https://www.coloursofistria.com/it/eventi

Prima di congedarmi ecco un paio di idee per chi decide di restare in città o in Regione. Perché non sempre è necessario spostarsi lontano per trovare qualcosa da fare! Colgo dunque l’occasione per ricordarvi che dal 26 ottobre all’11 novembre tutto è pronto per la diciassettesima edizione di Sapori del Carso/Okusi Krasa (ve ne avevo parlato un po’ di tempo fa qui), vetrina che ogni anno pone l’accento su tradizione culinaria locale e prodotti tipici del territorio; per tutto il periodo della manifestazione le trattorie, i bar, gli alimentari e i panifici che hanno aderito all’iniziativa proporranno specialità (lo ripeto, LOCALI) e bontà tutte carsoline.

Il programma completo lo trovate qui http://www.okusikrasa.net/

Un evento carino che rievoca le tradizioni più profonde del Friuli è la Fiera dei Santi a Rivignano, dal 31 ottobre al 4 novembre prossimi. Ne avete mai sentito parlare? Per tutta la durata della manifestazione il paese si animerà di zucche, maschere, giocolieri, streghe, mercatini e mostre. Non mancheranno musica e spettacoli pirotecnici, ovviamente. Sì, qui siamo effettivamente in tema Halloween, lo ammetto 🙂

http://www.comune.rivignanoteor.ud.it/fileadmin/user_rivignanoteor/cultura/fiera_santi_2018/EI_2018_02_programma_fiera_TRAC.pdf

Che ne dite, ne ho messa di carne al fuoco? Io direi di sì. Per avere a portata di mano TUTTI gli eventi in Regione, vi consiglio di spulciare sul sito Turismofvg.it. Vi si aprirà un mondo, credetemi.

Per questa volta è tutto, passo e chiudo (ma ci risentiamo prestissimo, potete scommetterci!).

Condividi l'articolo

Ti potrebbe interessare anche:

Slovenia, un paradiso per le escursioni!

Dal mastodontico Alpe Adria Trail al Parco nazionale del Triglav
Spesso sul mio blog vi porto alla scoperta di ciò che mi colpisce. Luoghi, cibo, alberghi meravigliosi e piccole chicche…
Scopri altro

Il Carnevale tra storia e tradizioni antiche

Alla scoperta di questa festività tra Slovenia e...Serbia
...dal panettone alle frittole è un attimo 🙂 Ebbene sì, il Carnevale si sta avvicinando e con lui arriva il…
Scopri altro

Show cooking in alta quota con “Carnia, eccellenze in malga”

Chef stellati e volti noti della tv per una manifestazione unica nel suo genere
Paesaggi idilliaci ed incontaminati che sembrano essere stati dipinti sulla tela da un artista. L'azzurro del cielo, il verde dei…
Scopri altro

Liptauer : formaggio cremoso dal sapore Mitteleuropeo

Ecco la sua storia e la sua ricetta
Il Liptauer, formaggio cremoso e spalmabile, prende il suo nome dal tedesco Liptau, che fa riferimento alla regione ungherese del…
Scopri altro