31 Marzo 2022

A Sauris tra montagne, wellness e relax assoluto

Ah, la prima volta! E la seconda? Non so cosa abbiate capito, ma questa per me è solo una delle tante volte che torno tra queste montagne. E se dico Sauris a farmi compagnia non possono esserci che loro, Michele Grimaz (fotografo) e Marco detto il “coccolo” per ovvi motivi di simpatia!

Ve la ricordate la mia primissima esperienza da queste parti? Vi rinfresco la memoria, non preoccupatevi…ecco qui il mio racconto datato 2019. A Sauris sono tornata pure qualche anno dopo per provare la zipline più lunga d’Europa sopra un lago (senza però produrre un articolo, ma solo qualche storia sui social).

E oggi, cari miei, ci ritorno in pieno mood fuori stagione, il periodo che più prediligo per tutte le mete. Il fuori stagione è quel momento in cui poter godere a pieni polmoni dello spirito e dell’anima del posto, lontani dal caos e immersi completamente nella natura, nel silenzio e nella pace. Ha un non so che di mistico, vi dirò.

A ospitarmi è l’Albergo Diffuso, un borgo autentico che si compone di diversi appartamenti dalle più svariate dimensioni: io questa volta ho avuto la fortuna di addormentarmi tra lenzuola di tartan e al caldo di un caminetto, avvolta dal legno della stanza…

e al mio risveglio…che risveglio! Ho assaporato una buonissima colazione servita nel cestino del picnic, baciata dal sole di fine marzo e con vista – mozzafiato – sulle montagne. La meraviglia con la emme maiuscola.

Attenzione però. La bellezza del fuori stagione si traduce in un ventaglio infinito di opportunità. Perché oltre a poter scegliere la stanza che più vi piace e più risponde alle vostre esigenze, potrete inoltre trovare sicuramente libera la Ghesunthaus SPA, una spa privata per massimo 4 persone dove vivere un’esperienza davvero magica.

Sauna finlandese, bagno turco, doccia a vista sul caminetto, zona relax con lettini di legno avvolgenti e - a richiesta con un piccolo supplemento di trenta euro a testa – c’è la possibilità di farsi servire una merenda alpina, accompagnata da una bottiglia di vino.

Il costo non è folle, sono 120 euro per 3 ore (sia chiaro, se vi ritagliate mezzoretta in più nessuno vi dirà nulla). La cosa più bella? Questo posto è super attrezzato: troverete asciugamani, accappatoi, ciabattine e tutto il kit ospitalità per una permanenza super charme. Ah sì, non dimentichiamoci un plus con bollitore e tisane made in Sauris J

Avete dei bambini oppure appartenete alla categoria “io amo l’acqua, la piscina e l’idromassaggio”? Niente paura perché Sauris ha qualcosa anche per voi. Sto parlando della Grien SPA. Piscina, giochi d’acqua, cascata, zone relax interne e solarium esterno vista bosco per le famiglie;

per chi ama invece le saune e i percorsi benessere, attraversando una porta il cui accesso è vietato ai minori di 16 anni, ecco lo spazio che fa per voi. Nel weekend potreste avere la fortuna di farvi accompagnare in questa magia dai maestri di Aufguss: carezze d’aria calda accompagnate da oli essenziali che scandiranno le ore. Non so voi, ma solo a raccontarvelo mi sto rilassando…

Che altro vi serve per convincervi a provare questa esperienza? Ah sì, forse un 20% di sconto se siete ospiti dell’Albergo Diffuso oppure del campeggio? Dai, diciamocelo chiaro. Sconto è una parola magica…piace proprio a tutti sentirsela dire.

Ma i consigli della vostra Miss Claire non si fermano mica qui! Giammai! Avete idea di quante escursioni potreste fare da queste parti, tarate in base al vostro livello di sportività? Potete farvi consigliare direttamente da Paola alla reception dell’hotel o camminare dolcemente fino alla zipline per ammirare il paesaggio del lago dall’alto…e, perché no, fermarvi per una merenda all’agriturismo Monte Rucke dove l’arzilla ottantaduenne Anastasia, insieme al suo bufalo da compagnia, vi proporrà qualcosa di caratteristico. Da provare.

La magia del fuori stagione continua tra Sauris di Sotto e Sauris di Sopra. E qui, arroccato tra pianori e bosco, c’è uno dei posti più esclusivi e gettonati, meta prediletta di molti vip milanesi e non solo: Borgo Eibn Mountain Lodges

In questo caso la fortuna dovrà giocare a vostro favore perché il piccolo ristorante che ospita (solo venti coperti!) è riservato ai clienti della struttura…però, capitando da queste parti fuori stagione e quando il Borgo non è sold out, un posticino lo potete trovare. E allora, come è successo alla sottoscritta, vi si apriranno le porte di una super esperienza che vi farà entrare in crisi (positiva). Il dubbio amletico è “ma sono a Sauris o a Curma?”.

Alla conduzione c’è Rocco, triestino classe 1989 adottato dalle montagne Carniche che, assieme a sua moglie Viola e alle sue due bambine, vive in simbiosi con questo posto. Una delle primissime cose che saltano agli occhi è la cura per il dettaglio: tutto è perfettamente armonico, equilibrato tra sapore caldo di montagna e un pizzico di moderno. Una fusione perfetta.

Nel piatto trovo genuinità e amore puro. Qui allevano il bestiame e producono salumi e carni eccellenti. Tutto ha un gusto sopraffino, dai formaggi alle mostarde! Qualcuno mi ha detto “Chiara, se vai a Borgo DEVI MANGIARE LA CARNE!”. E vogliamo allora non ordinare un roastbeef con verdure rigorosamente cucinato nel fogoler da Rocco, in versione show cooking?

Non so davvero cos’altro aggiungere, spero abbiate la mia stessa fortuna!

Bene, ora squillino le trombe perché è giunto il momento più atteso. Quello del “Mi Manda MissClaire”, ovviamente! Ebbene sì, sono riuscita a ritagliare uno sconto per voi grazie alla collaborazione con l’Albergo Diffuso! Questa volta però per ottenerlo vi chiederò di partecipare alla creazione di un progetto pilota sovvenzionato dalla Regione, che aiuterà a sua volta tutti i futuri turisti di Sauris. Di che si tratta? Semplice. Verrà creata un’assistente virtuale 3D in grado di rispondere a tutte le domande…per realizzarla vi chiediamo di compilare il questionario online qui (ci vogliono davvero 4 minuti).

Dopo aver risposto a tutte le domande, inviandolo vi verrà rilasciato il codice sconto del 10% per prenotare all’Albergo Diffuso (valido fino a giugno 2022).

Spero apprezziate il fatto che ho deciso di non crearvi dei pacchetti definiti, ma di lasciarvi un’offerta aperta così da poter decidere voi stessi cosa fare. Colazione con cestino picnic? Prenotazione Private Spa? Merenda inclusa? Fate la vostra scelta. Vi basterà prenotare con il codice che riceverete una volta inoltrato il questionario: la prenotazione può essere fatta sia online sul sito dell’hotel, sia telefonicamente ai numeri 0433.86221 e 380.3441703, oppure via e-mail a info@albergodiffusosauris.com

Buon soggiorno a Sauris, dove il relax è di casa.

Ph. Michele Grimaz

Condividi l'articolo

Ti potrebbe interessare anche:

Parola d'ordine: Barcolana!

Cibo, arte e cultura: ecco cosa fare a Trieste in attesa della 49esima Coppa d'Autunno
Il rumore delle barche sul molo. E poi Sua Maestà il mare, con le sue sfumature che virano dal blu…
Scopri altro

Biscotti morbidi ai fichi

Prelibatezze di fine estate
Anche il mese di agosto è quasi giunto al termine..il sole tramonta prima e la sera sale quell’arietta frizzante preludio…
Scopri altro

MetMat by Mattia Meterc design

A Jalmicco per scoprire il paradiso dell’intreccio!
Quella che sto per raccontarvi è una storia di lavoro, passione e tanta dedizione: una favola tutta italiana (e nostrana!)…
Scopri altro

Trieste riscopre la sinfonia del Natale

Appuntamento con il Concerto di Natale 2016 dell'orchestra e del coro del Conservatorio Tartini
Un percorso musicale accompagnerà il pubblico attraverso canti e musiche della tradizione natalizia in una serata di serenità e gioia…
Scopri altro