19 Settembre 2016

Alberto Rocca: sculture di legno Made in Trieste.

Creazioni che nascono da un legame profondo con la natura.

Come sempre nasce tutto per caso ...

Dopo l'uscita di un articolo sul quotidiano locale di Trieste "Il Piccolo", che raccontava il mio progetto web legato alla prossima apertura di "MissClaireHome", mi arriva l’ e-mail di Barbara Chermaz, moglie di Alberto, che mi contatta per sapere se ero interessata alle loro creazioni.

Non avevo mai visto le loro sculture, così per prima cosa vado a visitare il loro sito: http://www.albertorocca.com

Incomincio a curiosare in tutte le cartelle, ma purtroppo, come spesso accade, non si riesce a capire la vera essenza delle cose fin quando non si toccano con mano.

Devo andare a vedere con i miei occhi di che cosa si tratta.

Eccomi qui, a casa loro, dove al momento si trova anche il loro laboratorio.

Una graziosa casetta di pescatori nella zona di Barcola Alta (precisamente sotto strada del Friuli).

Miss_Claire_Pesci_Legno-1030

Sono già emozionata, questa è la zona dove sono nata e dove ho trascorso i primi 20 anni della mia vita. Barcola e tutti i suoi segreti, le sue viuzze nascoste, le sue case abbandonate e la moltitudine di casette di pescatori che dominano la costa... quanti ricordi!

In una splendida giornata di fine estate, eccomi qui, a bere un caffè a casa di Alberto e Barbara (una coppia magnifica e inossidabile).

Miss_Claire_Pesci_Legno-1001

Barbara passa la parola ad Alberto che mi racconta con molta umiltà e un pò di timidezza, il suo percorso di vita.

Nato a Gorizia nel 1967, e diplomato all’Istituto d’Arte Nordio di Trieste, il disegno è da sempre nel suo dna. Dopo il diploma, frequenta la scuola di nudo del maestro Perizi e laboratori di incisione con Franco Vecchiet e Serse. Per un periodo segue anche i corsi di decorazione pittorica all’Accademia di Belle Arti di Venezia.

La sua creatività è un impulso costante e nel corso degli anni partecipa a numerose collettive oltre a proporsi con alcune personali.

Però il suo estro trova una sicurezza economica solo con il lavoro presso uno studio d'interni a cui si dedica per anni insieme a Barbara.

Dopo la crisi incalzante degli ultimi tempi decide di ritirarsi da questa attività, facendo riemergere la sua passione nel cassetto.

Così, dopo una lunga assenza dall’ambiente artistico, Alberto si ripresenta sulla scena con un nuovo progetto che lo vede già coinvolto in diverse iniziative artistiche e sociali.

La sua idea è il riciclo: "Con i materiali che molti di noi scartano, dichiarandoli non più utili alla propria causa - quindi nuova linfa che alimenta il mondo dello spreco - creo complementi e pezzi d’arredamento."

Miss_Claire_Pesci_Legno-1007

Miss_Claire_Pesci_Legno-1011

Miss_Claire_Pesci_Legno-1015

Miss_Claire_Pesci_Legno-1023

Miss_Claire_Pesci_Legno-1027

Miss_Claire_Pesci_Legno-1026

Alberto crea con pezzi di legno restituiti dal mare, vecchie porte, finestre, palchetti e tutto ciò che riesce a trasmettergli un'emozione; a seconda da quello che intravede da quello "scarto" Alberto realizza delle incredibili opere.

Sono stata con loro 3 ore, senza nemmeno rendermi conto dello scorrere del tempo; abbiamo chiacchierato del loro lavoro e devo dirvi che sono felice di aver incontrato sulla mia strada queste due persone, perchè il mio cammino si è arricchito.

Trovo i loro oggetti molto belli perché sposano il mio senso estetico.  I loro non sono solamente pezzi di legno assemblati, ma un messaggio per tutti con la volontà di esprimere l’amore per la natura!

Miss_Claire_Pesci_Legno-1022

Miss_Claire_Pesci_Legno-1019

Miss_Claire_Pesci_Legno-1013

Miss_Claire_Pesci_Legno-1010

Miss_Claire_Pesci_Legno-1016

Miss_Claire_Pesci_Legno-1018

Nel loro laboratorio, oltre a mille progetti, disegni di pesci di ogni dimensione e modello, ho intravisto i prossimi bozzetti, di cui però non si può ancora parlare...

Io per il momento ho lasciato libertà di espressione artistica per un mega pesce da appendere ad una parete di "MissClaireHome", ma non vi nego la mia curiosità nel vedere ultimati i prossimi pezzi, perchè ho già visto che mi piaceranno da morireeee!

Un grosso in bocca al lupo per il vostro futuro!

Miss_Claire_Pesci_Legno-1005

Miss_Claire_Pesci_Legno-1017

Miss_Claire_Pesci_Legno-1014

Miss_Claire_Pesci_Legno-1009

Miss_Claire_Pesci_Legno-1003

Condividi l'articolo

Ti potrebbe interessare anche:

Lo shiatsu “su misura” di Michela Spena

Come riequilibrare ed aumentare la propria energia vitale
Come sapete ho iniziato ad occuparmi di bellezze mitteleuropee da alcuni anni e da un po’ ho scelto di dedicare…
Scopri altro

Trieste: a spasso tra le botteghe artigiane

Da Vud ad Ambasceria Cult, ecco quali sono le mie preferite!
Chi mi conosce un po’ sa che coltivo molteplici passioni. Dal vintage (ve ne ho parlato in lungo e in…
Scopri altro

“Evadere” dalla città: Parco San Giovanni Trieste.

Sorseggiando un caffè tra rose, profumi e …
Nel 1908 venne inaugurato a Trieste l’ospedale psichiatrico cittadino, situato all’interno del Parco di San Giovanni. Negli anni Settanta il…
Scopri altro

Assaggio Divino, i vitigni autoctoni si mettono in mostra

Appuntamento domenica 11 al Savoia per l’evento organizzato da Slow Food Trieste
La cornice d’eccezione c’è. Qualcosa di ottimo da degustare pure. Cosa manca? Manco io e mancate voi! Segnatevi questa data:…
Scopri altro