Loft, nuova apertura a Trieste

Musica dal vivo, cocktails e ottimi burger

Sono passati solo 7 mesi dall’ultima apertura di Walter Gustin (ve lo ricordate PIER? https://www.missclaire.it/foodbeverage/pier-dalla-colazione-al-dopocena-affacciati-sul-mare-di-trieste/). Bene, oggi Walter sforna una nuova creatura…signore e signori, vi presento Loft :-)

In via Economo 12, all’interno di uno spazio che negli anni ha visto avvicendarsi diverse gestioni, il 15 dicembre ha riaperto le porte questo nuovo locale con un look dai tratti riconoscibile. Come perché? Se siete entrati da Pier, Draw e 040 Social Food ritroverete anche qui l’interior design che contraddistingue tutti i locali di Walter; recupero, riutilizzo, sapore del passato ed un pizzico di industrial.

Caratteristiche che qui calzano a pennello; ambienti grandi, soffitti altissimi con impianto a vista, un soppalco di metallo, un banco lunghissimo, un palco e molti mobili di modernariato riportati in vita.

mc_loft-1010

mc_loft-1011

mc_loft-1023

mc_loft-1000

mc_loft-1005

mc_loft-1013

Loft è però diverso da tutti i suoi fratelli; qui si potrà godere di splendida musica live e Dj set. Ma non solo. Giovedì, venerdì e sabato saranno le tre giornate dedicate ad un ricco calendario di appuntamenti con la musica che la farà da padrona. Finalmente un locale a Trieste dove poter godere di un piccolo palco seduti comodamente sulle poltroncine anni Sessanta!

Ovviamente non poteva mancare l’offerta cocktails e food. Partendo dai primi voglio fare un focus su chi c’è dietro alla preparazione di queste piccole e speciali creazioni. Lei è Luana Bosello, torinese con un CV da vera campionessa. Nel 2016 vince infatti il “Campari Barman Competition”, un’importante gara nazionale, e su 1500 partecipanti è lei a salire sul podio più alto! La collaborazione con Campari continua, non a caso alcuni dei cocktails presentati dalla blasonata azienda vengono creati proprio dalla barlady del Loft! Vi sembra poco?

mc_loft-1019

mc_loft-1021

Dopo Roma, Milano e Torino Luana decide di trasferirsi in città per lavorare a questo nuovo progetto, proponendo alcune «cose ricercate ma che piacciono al cliente e che ben si sposano con il concetto del locale e della sua cucina». Controllo subito il listino per accertarmi della fattibilità di ordinare più di qualche bicchiere (per intenderci, che non costi troppo) e con un respiro di sollievo vedo che i prezzi oscillano dai 7 ai 9 euro, perciò in linea con gli altri locali che propongono cosine ricercate.

Chiacchierando mi accorgo che sul banco sono posizionate due lanterne, una arancione, l’altra rossa, che in realtà fungono da sirene luminose. La prima viene accesa per avvertire i clienti che hanno a disposizione venti minuti per l’ultimo ordine; la seconda, sentite un po’, per avvisarli che ci sono ancora dieci minuti per l’ultima bevuta. Come saprete per legge si può servire da bere non oltre le tre del mattino, e così onde evitare il “non mi avete avvertito, non mi sono accorto” se siete parte del popolo della notte…non avrete più scuse :-)

mc_loft-1022

Il locale apre alle 18 e offre la possibilità di cenare con degli ottimi burger; devo dire che le proposte food lo avvicinano allo 040 Social food di Via Rossini. Piatti semplici e gustosi che piacciono molto ed accontentano trasversalmente il pubblico.

Sì ma tranquilli, io ne ho comunque addentato uno (a dire il vero, più di uno!)…DOVEVO.

Il mio preferito? BBQ BURGER! 200 grammi di carne di manzo, formaggio cheddar, bacon italiano, insalata, pomodoro, salsa ketchup e maionese fatte in casa. Buonissimo

mc_loft-1028

A seguire provo il CHICKEN BURGER; pollo allevato a terra, 150 grammi di carne, pomodorini concassé, uovo sodo e maionese alle erbe home-made. Delizioso.

mc_loft-1037

Avevo ancora spazio per il top dei top. E dunque, vai di BIG BURGER: carne certificata italiana con il 20% di grasso (così rimane morbida in griglia), 300 grammi di manzo, scalogno caramellato al miele, brie gratinato con semi di senape, pane grattugiato, pomodoro ed insalata.

mc_loft-1035

Un’esplosione di sapori e la carne è veramente ottima. Ragazzi, posso dirvi una cosa? Questi panini sono ottimi, non paragonateli a quelli del McDonald’s…con materie prime così, per quanto non dietetici sono ASSOLUTAMENTE SANI.

Buonissimi in accoppiata alle fedeli patatine fritte. E anche qui, niente roba surgelata: sono fresche e tagliate con la buccia. Ma vogliamo parlare dei chifeletti e delle alette di pollo? I vegetariani non rimarranno a pancia vuota perché anche loro potranno assaporare le insalate e godersi le serate di musica senza doversi portare la gamella da casa.

mc_loft-1029

mc_loft-1039

Un’ultima cosa. Se non avete ancora deciso dove passare il CAPODANNO, da Loft potete prenotare il tavolo ed il menù proposto per la serata sarà questo qui: tartara di scamone piemontese battuta a coltello, vellutata di cavolfiore viola e porro con granella di nocciole tostate e pecorino romano, brasato di manzo al barolo su crema di castagne con patate al forno profumate alle erbe aromatiche, dolce fantasia dello chef e una bottiglia di prosecco ogni due persone per il brindisi di mezzanotte (50 euro a persona bibite escluse).

Ecco, ora non vi rimane che andare a curiosare! Anche se è fuori dal consueto giretto in via Torino, percorrendo a piedi via Lazzaretto Vecchio lo raggiungerete in meno di 8 minuti. Che dire ancora? Bravo Walter. In un momento come questo è lodevole ciò che sei riuscito a fare!

In bocca al lupo a tutti…ed ora aspettiamo il prossimo locale :-)

Ph. Andrea Zangrando

mc_loft-1004

mc_loft-1003

mc_loft-1006

mc_loft-1012

mc_loft-1014

Share / CondividiShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Commenta