29 Maggio 2024

Urban Caffè: una caffetteria dallo stile europeo

Siamo al numero…oddio ho perso il conto! Eh sì, perché anche Urban Caffè fa parte del Gruppo 040, che avete già conosciuto nei miei racconti qui nel blog. Primo locale ad aver aperto i battenti è stato infatti 040 Social Food (qui il mio racconto di allora); poi, a ruota, nel 2016 è stato il turno di Draw (qui l’articolo), l’anno dopo di Pier (ricordate?) e nel 2021 di Loft (date un’occhiata qui). No, non ho ancora finito! Arriviamo ai giorni nostri, si fa per dire, con l’apertura del Boa Beach nel 2022 (taaaac) e di S1 Luxury Suite and Room (leggete qui) sempre nello stesso anno.

Che dire insomma, in questa lunga lista mancava solo una caffetteria in pieno stile europeo! Ed eccovi accontentati. Siamo in Largo Barriera, un quartiere fuori dai soliti itinerari turistici, a due passi dal meraviglioso Mercato Coperto: è qui che nasce Urban Caffè. Non fatevi però ingannare dal nome, perché non si tratta affatto di un bar convenzionale, dal momento che qui non troverete birre, vino e bibite, bensì una ricca scelta di caffè declinato in mille modi. Dal tradizionale espresso al caffè in filtro, e ancora con moka, V60, Chemex, Cold Brew ed Aeropress: tutte diverse modalità di estrazione per gustare un’ottima tazzina di oro nero.

Ebbene sì, perché la materia prima utilizzata è eccellente! Ai meno esperiti farà piacere sapere che la robusta qui non è ben vista: le due miscele create ad hoc per questo locale sono 100% arabica, con chicchi tostati direttamente da una piccola torrefazione di Trieste. Il meglio del meglio.

Qui potrete non solo fare una buona colazione, ma anche acquistare le due miscele di cui vi parlavo qualche riga fa, ovvero Eclettico e Neoclassico, oltre a sei specialty coffee selezionati per regalarvi un viaggio sensoriale nelle piantagioni migliori del globo, dal Kenya al Perù, passando per Ruanda, Brasile, Bolivia e Sumatra.

Due bei silos contenenti caffè in grani vi faranno viaggiare nei ricordi delle torrefazioni rionali, quando il caffè veniva venduto sfuso e macinato al momento. Oggi da Urban Caffè potremo rivivere quei profumi, ma con una tecnologia d’avanguardia.

Non vorrei rischiare di scendere troppo nei dettagli tecnici (sapete bene che i miei 15 anni di lavoro nel mondo del caffè hanno inevitabilmente lasciato il segno), ma dubito che tutti voi siate così attenti nell’aguzzare lo sguardo su alcuni dettagli…al posto di sbattere il gruppo nei cassettini per far cadere la polvere di caffè compattata post espresso, qui c’è un sistema di pulizia automatico e super silenzioso!

Ma torniamo alle cose che immagino possano interessarvi di più, ovvero: Non bevo caffè perché mi agita! Bene, qui troverete anche il decaffeinato, ma AD ACQUA! Un valore aggiunto, perché non viene trattato con solventi chimici per estrapolare la caffeina e conseguentemente non contiene residui di alcun tipo.

Con il decaffeinato potrete comporre anche inattesi cocktails che qui possono essere alcolici o analcolici. E ancora, succhi e centrifughe per accompagnare le vostre colazioni (a breve anche i brunch in stile nordico), da gustare al banco o sotto le fronde dell’alberone nel dehors.

Troverete stuzzichini dolci come le brioches quadrate da riempire a piacere al momento, torte artigianali, biscotti e qualche proposta gluten free. Stanno poi per arrivare frappè e bontà salate.

Per chiudere, a questa caffetteria che nasce in una zona fuori dalla rotta turistica, io dico un grande sì. Motivo per cui da oggi sarà la mia tappa preferita per sorseggiare un caffè al volo o fare colazione…

Chi di voi mi seguirà?

Ph. Luca De Angelini

L'articolo si trova in: 

Condividi l'articolo

Ti potrebbe interessare anche:

MissClaire per Spazio Billiani

Tra artigianato, design e sostenibilità
5 Dicembre 2021 Niente accade se non è preceduto da un sogno. (Carl Sandburg) E se c’è qualcuno che non…
Scopri altro

Il Salone del Mobile a Milano

Quando la città si trasforma in un gigantesco show-room per tutti i gusti
Immancabile come ogni anno è arrivato l'appuntamento primaverile con il Salone del Mobile di Milano, riconosciuto come la più importante…
Scopri altro

Design Market da non perdere a settembre

In Friuli Venezia Giulia esplode la passione per l'handmade
Ormai dovreste sapere molto bene quanto io sia affascinata dal mondo handmade (il fatto a mano, per i non anglofoni)...ergo,…
Scopri altro

Maria Teresa d'Austria: una narrazione multimediale in mostra a Trieste.

Alla sovrana che la rese capitale mitteleuropea la città dedica una mostra al Magazzino delle Idee: scopritela con me!
Ereditata la corona e divenuta arciduchessa regnante a 23 anni, fu lei a forgiare l'anima cosmopolita e mitteleuropea di Trieste.…
Scopri altro