23 Luglio 2022

Beach Bistrot, a Muggia per una cena vista mare

Un menu semplice e accessibile a tutte le tasche: scopriamolo insieme!

Per quest’anno, non cambiare, stessa spiaggia stesso mare…

Vi piacerebbe, direi. E invece no. Ci troviamo a Muggia, più precisamente nell’area messa a nuovo un anno fa: un lungomare che ospita il Boa Beach, tre piccoli bar attrezzati e dedicati rispettivamente alle famiglie - con offerta di gelati, bibite e panini - ai giovani (e non) con aperitivi e dj al tramonto e il nostro protagonista di oggi. Il Beach Bistrot! Una cucina sul mare che ha acceso i motori pochissimi giorni fa, ampliando la proposta food.

Tavolini sul mare, graziosi abat-jour e il rumore delle onde: amici, sembra proprio di galleggiare sull’acqua! E poi il tramonto, la glassette del ghiaccio che tiene al fresco una Malvasia Istriana, la luce che si riscalda tingendo la pelle di arancione…che magia!

E nel piatto? L’offerta del menù è volutamente semplice e non articolata, così da poter soddisfare tutti i gusti e risultare accessibile a qualsiasi tasca; la volontà non è quella di stupire con piatti scenografici perché l’effetto wow lo avete attorno a voi! Beach Bistrot vuole piuttosto essere un servizio per chi, dopo una lunga e calda giornata di mare, non vuole correre subito a casa, ma stare all’aperto ancora un po’.

Piccola è la cucina, piccolo è il menù che accoglie classici come una caprese rivisitata con pomodorino datterino, bufala campana DOP, prosciutto crudo e un dressing al basilico (10 euro) o una frittura mista di calamari, gamberi e trigliette servita con salsa tartara homemade (16 euro).

E per gli estimatori del crudo, ecco il piatto più caro (22 euro): il Sunset Crudité è composto da una tartare di tonno pinna gialla, ostrica, scampi, carpaccio di pesce spada e gambero rosso. Ma se non amate i crudi quanto me, il Tris di mantecati con crostini di pane e rucola selvatica vi conquisterà. Mousse di salmone, baccalà mantecato semplice e alle olive (10 euro). Un tripudio di sapori.

Cercate qualcosa di rinfrescante? Vi consiglio l’insalata con gamberi, misticanza, arancia fresca, finocchio, ghiaccio e citronette (12 euro). Meno fresco ma pur sempre delizioso? Provate i tentacoli di polpo grigliato su spuma di patate e terra d'olive nere (18 euro) e poi mi direte…

Per cena ci sono altre proposte, non ve le elenco tutte per non tediarvi più del dovuto. Idem per pranzo, quando l’offerta spazia da quattro diverse insalate, i poke da creare a gusto, le fritture, i burger ed i crostini.

Devo ammettere che non passavo da queste parti da un po' di tempo e sono rimasta molto stupita dalla spiaggia, dal lungomare, da questa piacevole proposta e dai progetti futuri che interesseranno quest’area.

Un tempo se dovevo pensare ad un posticino dove andare al mare mi veniva in mente solamente qualche spiaggia tra Barcola e Duino. Oggi so che c’è un bel posticino anche dall’altra parte, che non è per nulla male!

Fate come San Tommaso. Provare per credere 😉

Ph. Michele Grimaz

Condividi l'articolo

Ti potrebbe interessare anche:

Un weekend a spasso nel tempo

Il castello di Strassoldo (Ud) e i mercatini artigiani
Primavera, primi raggi di sole e alberi in fiore. Decido di fare una gita fuori porta e approfittare dell'evento "Castelli…
Scopri altro

Uno spazio, mille funzioni

Anche un soggiorno poco ampio può racchiudere più funzioni senza rinunciare all'estetica
Avete un ambiente unico per la zona giorno ma non sapete come riuscire ad inserire tutte le funzioni di cui…
Scopri altro

Alta Badia, le bellezze di settembre

Tra le montagne alla scoperta del buon vivere
Se trent’anni fa mi avessero detto che avrei amato così tanto la montagna d’estate non ci avrei minimamente creduto, per…
Scopri altro

Carnia tra escursioni, laghi e natura incontaminata

Un viaggio dall’evocativo Pian delle Streghe alle verdi acque del lago di Sauris
Se è vero che non c’è mai due senza tre, non posso proprio non tornare a parlarvi della splendida Carnia.…
Scopri altro