Zuppa di lenticchie alla triestina

Autunno ecco come riscaldarsi …

È arrivato ufficialmente l’autunno portando aria fredda e un venticello dispettoso con sé… Nonostante il sole splenda ancora caldo in queste giornate di fine settembre, la sera, non so voi, ma ho già bisogno di infilarmi i calzettoni di lana, la camicia a quadri di flanella e di mangiare qualcosa di caldo…! Così oggi ho sfogliato un vecchio libro della cucina triestina ed ho deciso di preparare la zuppa di lenticchie! Ideale in queste prime fredde giornate autunnali!

Ingredienti

250 gr lenticchie

100 gr lardo a fettine

1 spicchio aglio

4 foglie alloro

2 l acqua

3 cucchiai farina

2 cucchiai aceto

Olio di oliva q.b

Passata pomodoro q.b.

Sale Pepe

Cominciate sciacquando le lenticchie sotto l’acqua fredda, versatele poi in una casseruola con i due litri di acqua e le foglie di alloro. Portate a ebollizione e cucinatele per 30 minuti.
Nel mentre in un tegamino fate un piccolo soffritto con il lardo tagliato a striscioline, lo spicchio di aglio e la farina. Quando le lenticchie saranno cotte versatevi dentro il fondo di lardo e farina e continuate a mescolare. Aggiungete l’aceto, un mestolino di passata di pomodoro e aggiustate di sale e di pepe. Io la preferisco liscia quindi ho frullato leggermente la zuppa…in modo tale da renderla più cremosa!
Buon pranzo a tutti!

Silvia Policardi

Commenta