28 Giugno 2018

Romantik Seehotel Jägerwirt, albergo da sogno...anche per famiglie!

Tra le montagne della Stiria ecco una vera perla di ospitalità

Sono anni che frequento questi luoghi incantevoli (e se mi seguite assiduamente dovreste saperlo benissimo). Dove vi porto oggi? Siamo sull'altopiano di Turracher Höhe, immerso tra le montagne di Nock, a 1.763 metri affacciati su un lago che per metà si trova in Carinzia e per metà in Stiria.

Ho avuto la fortuna di ammirare questo paesaggio in ogni stagione; gelato d’inverno ed utilizzato come collegamento con una motoslitta che traina gli sciatori da un impianto all’altro, con gli slittini dei più piccoli o con pattini e barchette a remi in estate. Posso dirvi la mia? Col freddo o con il cado è sempre, sempre meraviglioso.

Le acque di questo fantastico lago riflettono l'immagine dei monti e del più favoloso degli hotel, da sempre sosta obbligata – per la sottoscritta! - per una cioccolata calda in inverno o uno Skiwasser gelato in estate!

Questa volta ho voluto però approfondire la mia conoscenza soggiornando un po' in questo paradiso 🙂

Parto subito col dirvi che il Romantik Seehotel Jägerwirt è segnalato sulla guida Romantik Hotels & Restaurants International . Sì, ma non si presta solo per romantici soggiorni in coppia. È fantastico pure per una vacanza in famiglia, bimbi al seguito!

Lo Jägerwirt si trova vicinissimo al lago, dalla parte della Stiria...ma con un piccolo salto potrete passare direttamente in Carinzia! Qui l’ospitalità è veramente eccezionale, coccole a trecentosessanta gradi, comfort di ogni tipo e un rilassante profumo di legno ovunque. Ci sono persino le suite vista lago con tanto di sauna in camera (occhi a cuoricino, please!).

Tra la pace delle montagne, il relax del verde e il ritmo della brezza in questo luogo potrete spogliarvi dello stress e rigenerarvi completamente; non manca infatti una zona wellness con bagno turco, idromassaggio e molto altro.

Dove mi sono riposata? In un piccolo angolo di paradiso con due letti di legno antichi posizionati in una nicchia dalle pareti rosso veneziano...ed una finestra con vista sui monti! Qui potrete distendervi su materassi ad acqua calda e lasciarvi coccolare da una musica rilassante di sottofondo. Il rilassamento, è inevitabile, arriva immediato (e se ve lo dico io che non riesco mai a star ferma...dovete credermi).

Dicevo, tre piani dedicati al benessere e divisi tra zone vietate ai minori di 14 anni con massaggi, Bali SPA, piscina interna ed esterna e chi più ne ha più ne metta. Ricaricare le batterie sarà semplicissimo!

Ma la particolarità di questo incantevole hotel, come vi ho anticipato, è che qui potrete vivere una vacanza di relax accompagnati dai vostri figli; ai più piccoli è infatti dedicata una gigantesca stanza dei giochi sita all'ultimo piano. Duecento metri quadrati con tanto di parete d’arrampicata, giochi di ogni tipo e un ricco programma di intrattenimento per i bambini dai 2 ai 9 anni.

Avete capito benissimo. Mentre voi vi farete coccolare loro si divertiranno in compagnia del Kitz Club (da domenica a venerdì, dalle 10 alle 20). E non è finita qui. Con la Alm Butler VIP, la carta rilasciata dall’hotel, potrete salire gratuitamente con la funivia a duemila metri e raggiungere un parco giochi di tre ettari. TRE ETTARI!

Vi svelo un segreto, volete? Io ogni volta che vengo qui faccio tutta la discesa con lo slittino! Si tratta di un percorso montato su rotaia e attivo sempre, una magnifica esperienza per tutti, grandi e piccini...la scorsa estate ci ho trascinato pure MIA MAMMA e ne è rimasta entusiasta. Come mio figlio Giovanni che mi chiede ogni volta il doppio giro.

E se siete buon gustai quanto me, uscite dal percorso alla ricerca di mirtilli...ne troverete tantissimi in stagione!

Per conoscere tutte le info relative all'intrattenimento dei più piccoli date una sbirciatina QUI

Bene. Ora possiamo parlare di cibo. Ottimo cibo! E le colazioni, come spesso accade, sono il momento migliore di tutta la giornata! Qui troverete un buffet curato dal dolce al salato (le crêpes cucinate al momento con gli ingredienti che preferite sono incredibili). Non mancano poi la frutta fresca, i formaggi, i salumi e quel buonissimo miele che sempre più spesso incontro nelle mie trasferte austriache, offerto direttamente sul favo: UNA BOMBA!

Non mi resta che consigliarvi una gita tra queste montagne. Non ve ne pentirete!

Ah, quasi dimenticavo. Gli animali qui sono ben accetti e si troveranno benissimo. Posso garantirvi che i cani incontrati nei corridoi della struttura avevano TUTTI la coda ben dritta che oscillava da destra a sinistra con gran entusiasmo.

E sì, prima che me lo chiediate voi ve lo dico io. Il magnifico Dirndl che indosso l’ho acquistato appositamente per darmi un tono austriaco. Agli appassionati del genere consiglio una capatina all’Atrio dove potrete trovarne di tutti i tipi, dai tradizionali a quelli più corti e moderni. E i prezzi sono accessibili!

Un abbraccio e buona Austria a tutti 🙂

L'articolo si trova in: 

Condividi l'articolo

Ti potrebbe interessare anche:

Maria Teresa d'Austria: una narrazione multimediale in mostra a Trieste.

Alla sovrana che la rese capitale mitteleuropea la città dedica una mostra al Magazzino delle Idee: scopritela con me!
Ereditata la corona e divenuta arciduchessa regnante a 23 anni, fu lei a forgiare l'anima cosmopolita e mitteleuropea di Trieste.…
Scopri altro

I Cjarsons : ricetta della Carnia

Una delizia della tradizione
Oggi vi porto in Carnia, tra le montagne ed i prati verdi, pieni di erbe aromatiche profumatissime ad assaporare i…
Scopri altro

Colore e carte da parati ecco alcuni consigli…

Come cambiar d’abito la vostra casa.
Mi è capitato di essere chiamato ad intervenire in alcune case, in apparenza anonime e scialbe, per renderle più attuali…
Scopri altro

Chifeletti o Kipfel

Una lunetta di patate di tradizione Triestina
Oggi propongo un piatto tipico della nostra bella regione, conosciuto soprattutto a Trieste ed in Istria! Mangiati salati o dolci,…
Scopri altro