6 Giugno 2016

Intervista a Joe Bastianich: vini Orsone e consigli per i miei lettori!

Al Ristorante Orsone per un incontro speciale...

Una magnifica giornata di primavera, immersa tra le vigne di Gagliano (Frazione di Cividale del Friuli – Udine), in compagnia dei vini Bastianich dell'annata 2015, stuzzichini ed amici. E' così che si è svolto il mio pomeriggio. Tutto è nato dalla telefonata di Andrea Sbrizzo, padrone di casa del Ristorante Orsone, che mi invitava a questo evento firmato Bastianich.

Miss_Claire_Bastianich-1010

Miss_Claire_Bastianich-1009

Miss_Claire_Bastianich-1005

Miss_Claire_Bastianich-1004

Miss_Claire_Bastianich-1006

Miss_Claire_Bastianich-1013

Un caldo sole ci ha accompagnato durante la nostra degustazione di Sauvignon, Pinot Grigio, Ribolla Gialla e Friulano: quattro vini prodotti dalla cantina Bastianich che, con 32 ettari, produce quasi 300.000 bottiglie destinate ad un mercato internazionale.

I vini freschi e giovani sono perfetti per accompagnare ogni pasto, vengono vinificati in botti d'acciaio per sei mesi per poi essere imbottigliati. Ogni vino esalta le sue caratteristiche e le esprime in bicchiere come il Sauvignon, paglierino con note di sambuco, pompelmo rosa, mentuccia e salvia, con una caratteristica mineralità adriatica. Il profumo della primavera si sente appena si porta il bicchiere al naso.

Miss_Claire_Bastianich-1019

Miss_Claire_Bastianich-1018

Il Friulano è quello che mi è piaciuto di più, all'olfatto si apprezzano la pesca bianca, la mela, il cedro e fiori di tiglio. Il corpo è agile e saporito.

La Ribolla Gialla, è un vino fresco ed aromatico con una discreta mineralità che sommata alla sua piacevole acidità risulta perfetto per pulire il palato.

Ed in finale ho degustato il Pinot Grigio, più morbido e fruttato con sentori di mela e pera, il vino perfetto per un aperitivo informale!

Così tra un bicchiere di vino, una tartina ed un assaggio di Montasio 18 mesi, io e Joe ci fermiamo a fare due chiacchere.

Miss_Claire_Bastianich-1014

Miss_Claire_Bastianich-1016

Insomma Joe, che cosa caratterizza qust'annata 2015 rispetto alle altre?: " E' una bella annata, molto generonsa, certo non è come il 2006 o 2011… ma i vini sono pronti ed esprimono bene caratteristiche del territorio" Conclude poi dicendo. "E' UN'ANNATA DEMOCRATICA!"

Così con l’accento americano che lo contraddistingue ed un tono molto serioso, affondo un "Da quando è nata la tua passione per il nostro territorio?"

"Sai, la mia famiglia è di origine Istriana ed io sono cresciuto a Trieste, così ho deciso di avvicinarmi alle mie origini e produrre il vino nel '97. Sono stato addottato dai friulani, ed ho deciso di comprare queste vigne… e tutto è partito da qui!"

Miss_Claire_Bastianich-1024

Miss_Claire_Bastianich-1031

Ovviamente io da triestina non comprendo come mai qualcuno, che si sente “triestino”, decide di comprare delle vigne in Friuli e non nel magnifico Carso, così affronto la prossima domanda… "Perchè vigne in Friuli e non in Carso a Trieste?"

"Perchè qui è il posto più vicino a Trieste dove poter far vino, nel '97 in Carso non c'era praticamente nulla, solo Edi Kante. Magari se ci fosse stato un Carso evoluto, ora sarei stato li e non qui!"

A questo punto sono costretta a mordermi la lingua e a pensare ad un modo in cui  possiamo riportare quest'uomo nella nostra (e sua)  e allora gli chiedo che cosa avrebbe fatto se non fosse stato un ristoratore ... risposta secca: "Il musicista! E chissà che io non smetta di fare il ristoratore ed incominci a farlo seriamente, c'è ancora tempo per cambiare!"

Miss_Claire_Bastianich-1029

Ed infatti una piccola nota triestina appare all'orizzonte quando Joe, impugna la chitarra in mano ed insieme a tre cantanti triestine, le Les Babettes, coltiva la sua passione (e chissà in futuro la una professione), ovvero la musica! Almeno nelle collaborazioni musicali il legame con la nostra città rimane sempre vivo…

Miss_Claire_Bastianich-1027

Ma non finisce qui, devo ancora chiedergli un'ultima cosa prima di lasciarlo ai suoi fan che lo attendono impazienti con i cellulari pronti per i selfie : " Joe, consigliami un posto, una pietanza, qualche cosa di caratteristico che appartenga alla zona tra Friuli Venezia Giulia, Austria, Slovenia e Croazia..."

Una lunga pausa di riflessione in cui Bastianich portandosi la mano alla bocca e rivolgendo lo sguardo all'infinito incomincia a cercare una risposta ... "caratteristici... mhhhh"

Oddio penso che forse l'ho messo in difficoltà… ma poi risponde "Sai io sono dell'Istria e li e in Croazia ci sono tante belle realtà, sai io vengo dal mare - continua intanto a pensare - a Trieste ti direi vai da Peppi, oppure nella classica osteria da Giovanni… sì sì, Giovanni è il top! E poi c'è l'Istria... in Istria ca**o stai in barca è l'unico consiglio che ti posso dare! L'Istria è cambiata tanto negli ultimi anni… ma quello che non è mai cambiato è la Malvasia Istriana!!!

E così lo lascio insieme ai suoi seguaci e mangiado una tartina con il cotto e kren, penso al mio prossimo "rodoletto de cotto" da Giovanni a Trieste!

Ph. Andrea Zangrando

Miss_Claire_Bastianich-1023

Miss_Claire_Bastianich-1021

Miss_Claire_Bastianich-1002

Miss_Claire_Bastianich-1001

 

L'articolo si trova in: 

Condividi l'articolo

Ti potrebbe interessare anche:

Gelato alla zucca

Dicembre è appena incominciato e con lui la stagione delle zucche, ma finchè posso continuo a cucinarle in tutti i…
Scopri altro

Lusso, comfort e benessere: Chalet Zeno

San Cassiano (BL) una sosta da VIP
Nel cuore di San Cassiano, a quota 1.537 metri sotto le vette di Lavarella e Conturines, c’è l’Hotel Rosa Alpina,…
Scopri altro

Alberto Mancini: uno Yacht Designer triestino alla conquista dei migliori cantieri.

Dalle barche agli arredi, lo stile aerodinamico di un purista.
Il primo colpo d’occhio appena entrata nello studio AM Yacht Design va al colore bianco, predominante, poi ai preziosi modellini…
Scopri altro

Alla scoperta del Carso tra storia, natura e panorami mozzafiato 2/2

Dal Monte Cocusso alla Casa Carsica, ecco alcune idee per una giornata alternativa!
Altro giro, altra corsa! Come promesso, ecco la seconda ed ultima parte dell'articolo che ho concepito con l'intento di segnalarvi…
Scopri altro