Tutti al mare, tutti al mare…tra Slovenia e Croazia

Mare cristallino, comfort e natura selvaggia…ecco dove andare!

Tutti al mare, tutti al mare a mostrar…la pelle color mozzarella. L’estate √® finalmente arrivata e con lei la voglia di passare il fine settimana in spiaggia ūüôā Lo scorso anno vi avevo consegnato tra le mani un piccolo vademecum con i ventitr√© ‚Äúbagni‚ÄĚ pi√Ļ gettonati di Trieste (clic qui per leggerlo); oggi voglio invece portarvi un po’ pi√Ļ lontano, precisamente tra Slovenia e Croazia, alla scoperta di qualche spiaggia carina dove rilassarsi e fare un tuffo.

Armatevi dunque di ciabattine, pinne, fucile…ed occhiali ūüôā Scherzo, ovviamente. Vi baster√† indossare un costume, prendere la crema solare (se non volete assumere la stessa colorazione di un’aragosta) ed un telo mare. Pronti? Andiamo!

Non posso non partire da Portorose, meta a soli quaranta chilometri dalla mia amata Trieste; la cittadina si affaccia sul mare ed √® nota per i suoi numerosi stabilimenti termali…ma pure per le sue spiagge a ingresso libero, attrezzate con lettini e ombrelloni. Sabbia, ghiaia o erba (avete capito benissimo): il mare di Portorose √® l’ideale per chi vuole passare un fine settimana in tranquillit√† con bimbi al seguito.

E della spettacolare falesia di Strugnano ne vogliamo parlare? Dista soli 5 chilometri da PortoroŇĺ ed √® un luogo incantevole! Le rocce salgono in alto fino a toccare gli ottanta metri sopra il livello del mare (non a caso si tratta della parete pi√Ļ alta di tutta la costa adriatica). Natura selvaggia e mare da sogno.

Lasciatemi dire che la spiaggia pi√Ļ bella rimane senza dubbio quella di Meseńćev Zaliv, una baia fatta di tanti piccoli sassolini e raggiungibile esclusivamente a piedi. Qui non troverete stabilimenti attrezzati, dunque, se decidete di raggiungerla, assicuratevi di avere tutto l’occorrente con voi!

Proseguiamo il nostro mini viaggio arrivando a Pirano, altra perla dell’Adriatico che offre un mare incantevole; affascinante quanto il borgo marinaro che personalmente a-d-o-r-o. E se vi fermate qualche giorno qui non rinunciate ad una visita alle sue celebri saline!

Che ne dite, ci vogliamo addentrare tra piccole cale e pinete che si tuffano nel mare cristallino? Benvenuti in Croazia ūüôā Acque turchesi, costa rocciosa e natura incontaminata. Le mete che sto per proporvi, lo ammetto, sono sicuramente pi√Ļ impegnative ma…chiss√† che non decidiate di trascorrere proprio qui le vostre vacanze!

Iniziamo con il Corno d’Oro, localit√† balneare tra le pi√Ļ famose del Paese, o Zlatni Rat. Siamo sull’isola di Brańć e la particolarit√† di questo luogo, una immensa distesa di ciottoli che si estende per circa 300 metri, √® che cambia la sua fisionomia a seconda delle maree, delle correnti e dei venti!
La spiaggia è circondata da una bella pineta nella quale si trovano i resti di una villa romana. Da sogno!

Imperdibile pure Pupnatska Luka, sull’isola di Korńćula, piccolo gioiello scavato tra le montagne ricoperte di verdi pini e raggiungibile percorrendo una strada impegnativa ma poco trafficata. La spiaggia dispone di servizi igienici ed offre la possibilit√† di noleggiare qualche sdraio; attenzione perch√©, anche qui, non troverete sabbia ma solo ghiaia!

Siete alla ricerca di una abbronzatura color cioccolato fondente? Extra fondente? Preparate la valigia e partite alla volta della penisola di PeljeŇ°ac! Qui potrete raggiungere la spiaggia di Divna, una distesa di ghiaia bianchissima dal riverbero non indifferente (proteggete la vostra pelle, mi raccomando!). Divna si affaccia sul mare color smeraldo ed √® protetta dai venti di scirocco e maestrale.

La conoscete Cirquenizza? Si tratta di una meta che ha alle spalle una lunghissima tradizione balneare. Le sue spiagge si estendono sul lungomare e sono collegate l’una all’altra da una piacevole passeggiata che attraversa giardini, pinete e parchi.

A duecento metri dal centro incrocerete la spiaggia Municipale, attrezzata pure per persone disabili, fatta di ghiaia, sassolini e sabbia; il mare √® cristallino, il fondale si abbassa gradualmente e c’√® la possibilit√† di noleggiare ombrelloni e sdraio.

Se amate la sabbia optate invece per la Balustrada (qui l’ingresso √® per√≤ a pagamento).

Della prossima meta ve ne ho parlato poco tempo fa in un articolo sull’isola di Cherso…sto parlando di Lubenice, perla che comprende una magnifica spiaggia ghiaiosa a poca distanza da cala ŇĹanja con la sua splendida Grotta azzurra. Puro spettacolo! E poi a Cres si mangia cos√¨ bene…non dovrei essere di parte ma ci tornerei subito.

Anche BaŇ°ka, sull’estremit√† sudest dell’isola di Krk, val bene una gita. Le sue spiagge sono una trentina e sono facilmente accessibili a piedi o in barca; un litorale lungo due chilometri dove troverete sabbia bianca e ciottoli. Il mare? Di cristallo, ovviamente.

…devo segnalarvi ancora una destinazione e vi confesso che sono veramente in difficolt√†. Il mare della Croazia con le sue isole √® meraviglioso e fare una scelta (per ovvi motivi, in questo caso) non √® affatto cosa semplice. Anzi.

Chiuderò questo mini tour con la riviera di Makarska, località che si estende per sessanta chilometri da Brela a Gradac; in piena estate vi sconsiglio di raggiungere la sua spiaggia principale (quella vicinissima al centro) perché fareste molta fatica a guadagnarvi un piccolo spicchio di sabbia dove rilassarvi.

Il mio consiglio √® invece quello di raggiungere Tuńćepi, meta a soli quattro chilometri da Makarska; il mare √® cristallino e la spiaggia √® fatta di piccoli sassolini assolutamente non fastidiosi ūüôā Qui, se desiderate un po’ di frescura, potrete piazzarvi nella pineta e godervi qualche ora di…ombra.

Il nostro viaggio alla scoperta delle spiagge pi√Ļ belle di Slovenia e Croazia PER OGGI si chiude qui. Ma non temete, sto gi√† lavorando ad una seconda puntata. STAY TUNED¬† e buon mare!

 

 

 

  1. …se vuoi,ti posso far avere i TOPONIMI ITALIANI !

  2. Se vuoi ti posso trasmettere i TOPONIMI ITALIANI!

Commenta