30 Agosto 2020

Sorbetto di mirtilli selvatici

Una ricettina veloce e ricca di proprietà

Post quarantena sono stata inghiottita nuovamente nella frenesia della routine, corse di qua corse di là e le mie ricettine sono andate a farsi benedire!
Con l’arrivo di questo caldo africano ancor di più! Tutt’ora non accendo nè fuoco nè fornelli e mi nutro come una capretta di verdure fresche e tanta frutta…!
Oggi vi propongo una cosina freschissima, buona e anche super salutare!
Il sorbetto di mirtilli selvatici!
Sono mille volte più buoni rispetto ai classici che conosciamo. Si raccolgono nei prati di montagna e risultato più piccoli, più scuri e più saporiti!
E’ perfetto per queste giornate calde, da gustare solo o in accompagnamento a della panna fresca montata o a del gelato alla crema...meraviglia!
Conoscete le sue proprietà? Sono ricchi di vitamina A e C e di sali minerali, calcio, fosforo, ferro, sodio e potassio, che conferiscono alle bacche un’azione antiossidante e aiutano a prevenire malattie cardiovascolari.
Contengono inoltre la mirtillina, che aiuta a proteggere il collagene della pelle e migliora la parete dei capillari. Fanno molto bene anche per la salute dei nostri occhi! Che fruttini miracolosi! Tutti in montagna a raccoglierli!
Qui la ricettina...

INGREDIENTI
250 gr mirtilli
150 g acqua
100 gr zucchero
5 gr succo limone

Versate acqua zucchero e limone in un contenitore dove riuscirete a frullare comodamente.
Lavate i vostri mirtilli sotto acqua corrente ed aggiungeteli al resto degli ingredienti, magari tenete da parte un cucchiaio per la decorazione finale.
Ora miscelate tutto con il frullatore ad immersione fino ad ottenere un composto omogeneo.


Versate tutto in una ciotola di acciaio magari e riponete in congelatore, ogni 30 minuti andate a mescolare con un cucchiaio finchè si sarà solidificato, non troppo ovviamente.
Formate delle palline e servite con i mirtilli che avete tenuto da parte.
E’ consigliabile farlo e mangiarlo! Sono certa che non sarà difficile…!

Silvia Policardi

Condividi l'articolo

Ti potrebbe interessare anche:

Draw : piatti crudi e slow coffee!

A Trieste nasce una nuova concezione di locale …
Vivo in una città di 250.000 abitanti, ma è come se tutti ci conoscessimo, sappiamo sempre tutto di tutti ancor…
Scopri altro

Kärntner Kasnudel: i ravioli Carinziani.

Un primo piatto anche per vegetariani!
Oggi vi porto in Carinzia, la regione austriaca con capoluogo Klagenfurt am Wörtersee, che ha saputo mescolare il meglio della…
Scopri altro

3 insalate gustose e veloci

Ricette saporite per l'estate
Oggi devierò dal sentiero delle ricette della Mitteleuropa, perchè con questo caldo, non ho coraggio di mettermi ai fornelli! Abbiate…
Scopri altro

Il Loft a Trieste arde di carne alla brace

Un nuovo abito industrial per un posticino dal sapore berlinese
Alla fine delle rive, in una strada a fondo cieco - precisamente in via Economo 12 - ecco il Loft…
Scopri altro