21 Settembre 2015

Romanticamente Croazia: il Kanova al Kempinski

Un ristorante immerso in una location mozzafiato per una cena da non dimenticare

L’estate ormai è agli sgoccioli. Ma io mi aggrappo con le unghie agli ultimi giorni di sole e bel tempo e decido di trascorrerli in Croazia.

Prendo al volo l’occasione di un’offerta di un pacchetto completo e scappo in una località già esplorata e conosciuta, il Kempinski Hotel Adriatic, in Istria .

kempinski_02

kempinski_03

kempinski_04

kempinski_01

Questa volta voglio provare uno dei loro ristoranti, il più romantico e scenografico di tutti, il Kanova. Dopo aver letto diverse recensioni sullo chef, decido che è arrivato il momento di fare conoscenza con la sua “cucina”. Lui è Zoran Cobanov,l’Istrian Master Chef (per chi non lo conoscesse vi dico che ha partecipato come ospite speciale alla celebre trasmissione Master Chef edizione Croazia ).

kempinski_29

La mia cena “romantica” - su una terrazza a picco sul mare - comincia con il benvenuto dello chef: uno scampo del Quarnaro crudo con schiuma di mare, preludio di un concerto di sapori.

kempinski_22

Le innumerevoli pietanze che avuto modo di gustare sono state tutte accompagnate da vini della zona, dallo champagne di Kabola al moscato di Kozlovic.

kempinski_20

Vi presento la mia cena:

kempinski_21

Tonno crudo con crema di carote, prezzemolo e barbabietola e perle di lime accompagnata da Malvasia Matosevic 2014

Tonno crudo con crema di carote, prezzemolo e barbabietola e perle di lime accompagnata da Malvasia Matosevic 2014

 

Vellutata di sedano con tartufo nero e gelato al grana padano accompagnata da Sauvignon Pilato 2011

Vellutata di sedano con tartufo nero e gelato al grana padano accompagnata da Sauvignon Pilato 2011

 

Tuorlo d’uovo con nero di seppia, purea di patate tartufo nero e caviale degustato con Chardonnay e Pinot Bianco Meneghetti 2011

Tuorlo d’uovo con nero di seppia, purea di patate tartufo nero e caviale degustato con Chardonnay e Pinot Bianco Meneghetti 2011

 

Triglia affumicata con crema di sedano, nero di seppia, pomodorino in confì e crema di formaggio accompagnata da Pinot Nero Krauthaker 2013

Triglia affumicata con crema di sedano, nero di seppia, pomodorino in confì e crema di formaggio accompagnata da Pinot Nero Krauthaker 2013

 

Guanciale di Vitello con crema di patate, mela glassata e salsa al terrano accompagnato da Terrano Kabola 2010

Guanciale di Vitello con crema di patate, mela glassata e salsa al terrano accompagnato da Terrano Kabola 2010

 

Dolce della Nonna con pinoli tostati, crema di limone freddo e frutti di bosco degustato con Moscato di Kozlovic 2014

Dolce della Nonna con pinoli tostati, crema di limone freddo e frutti di bosco degustato con Moscato di Kozlovic 2014

Finita la cena, gustata senza fretta, mi sono diretta con immensa gioia verso la camera dell’hotel e non verso la macchina per il rientro a casa (due confini con 7 bicchieri di vino sarebbero stati troppo)…

kempinski_30

Così il giorno seguente mi sono goduta una magnifica giornata di sole la mattina al mare, un pranzo veloce a bordo piscina e il pomeriggio alla Spa a godermi la zone saune.

kempinski_09

kempinski_10

kempinski_08

kempinski_05

kempinski_18

 

Processed with Moldiv

kempinski_16

 

Vi svelo una piccola scoperta… se decidete di passare qualche giorno in questo resort, non fermatevi in spiaggia dove ci sono sedie e ombrelloni, bensì percorrete un piccolo sentiero (fronte mare a sinistra) che vi porterà in 3 minuti in una baia, un luogo incontaminato, selvaggio e soprattutto solo per voi.

kempinski_11

kempinski_12

kempinski_14

kempinski_13

Alla fine della mia breve vacanza, parto con la valigia piena di esperienze ed emozioni. Mi accorgo prima di chiuderla che c’è ancora un po’ di spazio; ho già in mente come riempirlo… prossima destinazione? Non andrò lontano dalla Croazia ma abbiate pazienza, presto vi svelerò la meta! 🙂

 

L'articolo si trova in: 

Condividi l'articolo

Ti potrebbe interessare anche:

In Carnia tra terme, sci nordico e lanterne nella notte

Paluzza, Arta Terme e i Laghetti di Timau: ecco cosa fare
Cosa avete fatto? Vi siete persi i miei precedenti racconti sulla Carnia? Molto, molto male. Prima di leggere questo dovete…
Scopri altro

Lusso, comfort e benessere: Chalet Zeno

San Cassiano (BL) una sosta da VIP
Nel cuore di San Cassiano, a quota 1.537 metri sotto le vette di Lavarella e Conturines, c’è l’Hotel Rosa Alpina,…
Scopri altro

L’albero Nascosto Boutique Hotel

Soggiornare nel cuore di Trieste, a due passi da piazza Unità d’Italia
Correva il lontano gennaio del 2015 quando usciva il mio primo articolo nel blog. E cosa vi raccontavo? Proprio dell’Albero…
Scopri altro

Ristorante Diana, Steak House a Lussinpiccolo

Nella baia di Cigale in riva al mare con i sapori della Croazia
Verrebbe da pensare che a Lussinpiccolo si possano assaporare solo piatti a base di pesce freschissimo. E invece no, perché…
Scopri altro