Slovenia, cinque idee per una gita fuori porta

Dalle grotte di Postumia alla vite più longeva al mondo

Lo sapevate che la Slovenia è il primo paese al mondo ad aver ricevuto il titolo di Destinazione green? Ebbene sì, avete capito bene! E se oggi vi sto scrivendo questo articolo è perché voglio raccontarvi qualcosa in più di questa magica terra, dandovi qualche idea per una gita fuori porta nel weekend (certo, se il meteo collaborasse non sarebbe male…).

Siete pronti per scoprire cinque meraviglie?

 

1. Le grotte di Postumia e il castello di Predjama

 

Se non le avete mai visitate dovete farlo. Si tratta delle uniche grotte carsiche percorse da una ferrovia costruita, pensate un po’, centoquaranta anni fa e lunga 3,7 chilometri; la visita guidata a bordo del trenino dura un’ora e mezza e vi porterà alla scoperta di questa perla, compresa Grattacielo, la stalagmite più grande alta sedici metri e dal colore bianco cristallino.

A pochi chilometri dalle grotte, su una parete verticale di 123 metri, sorge un vero e proprio gioiello medievale incastonato nella roccia; sto parlando dell’inespugnabile fortezza di Predjama, il castello di grotta più grande del mondo (è persino iscritto nel Guinness dei primati!). Alla sua storia si intreccia l’affascinante leggenda di Erasmo di Predjama, cavaliere ribelle che per oltre un anno riuscì a resistere all’assedio dell’esercito imperiale.

Per saperne di più eccovi il link dedicato https://www.postojnska-jama.eu/it/

 

2. Velika planina e il suo villaggio di pastori

 

Velika planina, non lontano da Lubiana, è uno dei pochi e rari abitati di pastori ancora presenti in Europa; ve lo avevo raccontato un bel po’ di tempo fa in un articolo, quando qui mi ero divertita a creare il trnič, tipico formaggio a forma di pera. Ricordate?

L’altipiano è il luogo perfetto per stare immersi nella natura tra passeggiate, escursioni e tanto altro! Il villaggio dei pastori comprende centoquaranta capanne con il tetto in legno di abete; vi consiglio di visitarlo tra giugno e settembre, quando i pastori saranno ben lieti di farvi assaggiare le prelibatezze casearie qui prodotte. Dimenticavo. Se vi va potrete anche passare la notte in una capanna…ce ne sono diverse dedicate ai visitatori 🙂

 

3. La vite più longeva del mondo

 

Risale più o meno a quattrocentocinquanta anni fa ed è a tutti gli effetti la vite più longeva al mondo; potrete ammirarla nel centro di Maribor, sul lungofiume Lent. Pensate che a lei è dedicato persino un “museo”, la Casa della Vecchia vite, ed è sempre grazie alla sua importante età che il vitigno žametovka è entrato di diritto nel Guinness dei primati. Venne piantata alla fine del medioevo durante l’assedio degli Ottomani ed è sopravvissuta alla storia. Incredibile, no?

Qui il sito web per saperne di più https://www.staratrta.si/en/

 

4. Lipica, il regno dei cavalli bianchi

 

Dal 1580 l’allevamento d’origine dei cavalli bianchi lipizzani si trova proprio a Lipica, tant’è vero che la sua scuderia è parte del patrimonio storico culturale di questi luoghi; qui avrete la possibilità di visitare l’allevamento e conoscere da vicino questi stupendi e nobili esemplari. Potrete ammirare l’antica stalla, il museo a loro dedicato, il museo delle carrozze e i pascoli. Ma non solo! Per vivere un’esperienza unica potrete inoltre regalarvi un bel giro in carrozza. Che volere di più?

Ecco qui il sito della tenuta http://www.lipica.org/it/

 

5. Le saline di Pirano

 

Sono certa che sarete d’accordo con me. Pirano è una città magnifica! E si è sviluppata sul sale, quello che ancora oggi viene estratto come una volta; antica città portuale, forse la più pittoresca della costa slovena, conserva ancora i resti della cinta muraria risalente al medioevo. Le sue saline, sfruttate già in epoca romana, hanno inglobato quelle del territorio circostante, ovvero Lucia, Portorose, Strugnano e Sicciole.

Il mio consiglio? Una passeggiata tra le vasche dove si raccoglie il sale, un luogo magico e affascinante.

E con questa immagine di pace assoluta il nostro piccolo viaggio si chiude qui. Vi aspetto tra qualche giorno con un’altra cinquina di chicche in terra slovena…non vedo l’ora di raccontarvi tutto!

  1. …“e` inutile sgridare al
    l`asino,tu ti arrabbi e non ottieni niente“!

Commenta